IL GUISCARDO
Le Bontà del Castello - una buona fetta di Tradizione
 
Roberto il Guiscardo, figlio di Tancredi d’Altavilla, giunse in Italia dalla Normandia nel 1046. Costituì un forte dominio personale in Sicilia e Calabria fondando il Regno Normanno dopo la cacciata dei Bizantini dall’Italia Meridionale e degli Arabi dalla Sicilia. In seguito intraprese contro l’impero bizantino una serie di campagne nel mediterraneo orientale. Morì durante una spedizione nell’isola greca di Cefalonia. Il suo soprannome Fiskardo, da cui “Guiscardo”, metteva in risalto la sua principale dote: “l’astuzia”.

Salame di puro suino nazionale insaccato rigorosamente in budello naturale di suino, cucito ad una estremità e legato a mano dall’altra.

CARATTERISTICHE
Forma cilindrica allungata
Aspetto esteriore caratterizzato da una lieve fioritura naturale di colore bianco
Aspetto al taglio: grana media, con distribuzione omogenea tra magro e grasso
Sapore molto delicato e leggermente aromatizzato
Peso variabile singolo pezzo da kg 0,650 a kg 0,850
Stagionatura minima da 35 a 70 giorni
Peso cartone da kg 6,500 a kg 8,000
CODICE 0012
 
L'AZIENDA   IL SALAME S.ANGELO-I.G.P.   IL NERO DEI NEBRODI   I NOSTRI PRODOTTI   LE RICETTE   CONTATTI
LE BONTÀ DEL CASTELLO
ANTICA SALUMERIA DEL CASTELLO
IL CASTELLANO